Costo per contatto

Il costo per contatto, o CPC, è un termine usato nell’ambito pubblicitario che si riferisce al costo che l’inserzionista sostiene per raggiungere il singolo contatto attraverso un mezzo pubblicitario.
Il CPC appartiene al mondo del marketing digitale, più specificamente alla fase relativa alla pianificazione di una campagna pubblicitaria; il suo obiettivo è quello di aggiungere più popolarità possibile ad un determinato brand.
Il costo per contatto si ottiene dividendo il costo della campagna pubblicitaria per il numero di contatti raggiunti da tale campagna (CPC lordo) o per il numero di persone contattate (CPC netto).
Il CPC, insieme al costo per risposta e al costo per ordine, rappresenta uno dei parametri utilizzati per stabilire l’efficienza del direct marketing; quando invece parliamo di efficacia del direct marketing, dobbiamo considerare il tasso di risposta, il tasso di conversione, l’ordine e la prova d’acquisto.
Dunque si è detto come il costo per contatto si utilizzi nel display advertising; nel direct response si usa invece il cost per click, il cost per lead o il cost per action.
Quando invece abbiamo a che fare con la pubblicità sui grandi mezzi di comunicazione, allora facciamo riferimento al Costo per Mille.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato

Leggi altri articoli

DMCA.com Protection Status