Finanza aziendale

Con la locuzione finanza aziendale si identifica l’area d’impresa che riguarda i soldi, la finanza. Chi gestisce la finanza aziendale ha il compito di valutare e reperire fonti di finanziamento, la struttura del capitale societario, le azioni che i responsabili d’impresa come chi si occupa della gestione del personale, o della gestione dei clienti, mettono in atto al fine di aumentare il valore dell’impresa durante la crescita aziendale. L’obiettivo principale della finanza aziendale è massimizzare o aumentare il valore nelle grandi imprese per gli azionisti, ma nelle micro imprese in tutti i comparti.

La finanza aziendale si può dividere in budget di capitale e gestione del capitale circolante. La gestione del budget di capitale definisce criteri, kpi, prodotti, brand sui quali puntare per aumentare la quota di mercato affinchè ci sia valore aggiunto. Stabilendo dunque su quali rami aziendali o progetti bisogna assegnare budget e capire se ricevere finanziamenti a debito o con capitale proprio. La gestione del capitale circolante invece gestisce è la gestione dei fondi monetari della società che si occupano del saldo operativo a breve termine delle attività correnti e delle passività correnti; l’attenzione qui è sulla gestione della liquidità, delle scorte e dei prestiti e prestiti a breve termine (come le condizioni di credito estese ai clienti).

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato

Leggi altri articoli

DMCA.com Protection Status