Sessione di ricerca

    La sessione di ricerca fa riferimento all’esplorazione sul web di un concetto o di un argomento in un dato lasso di tempo. L’operazione di ricerca è effettuata ogni volta che apriamo il browser e cerchiamo un sito o un argomento. La nozione di sessione di ricerca è fondamentale per individuare le modalità attraverso le quali l’utente interagisce con la macchina per perseguire un suo obiettivo.
    Si tratta di un concetto sotto perpetuo esame da parte degli specialisti SEO per dirigere il più possibile le visite verso i siti che curano. Uno degli strumenti maggiormente utilizzati da questi tecnici è Google Analytics. Su questo portale si considera anziché la sessione di ricerca la sessione web che si discosta parzialmente dalla prima.
    La sessione web riguarda tutte le operazioni eseguite su un sito da un utente in un dato lasso di tempo. Il concetto riguarda così non tanto l’oggetto di interesse dell’utente quanto le pagine contenute nello stesso sito. Oltre a questo requisito spaziale nel mondo virtuale, deve essere rispettato il criterio della continuità di azione sul sito per un certo lasso di tempo. Più precisamente, normalmente si esamina l’interazione se questa non ha una sospensione di attività superiore ai 30 minuti. Passato questo intervallo temporale si chiude la sessione web. È possibile, però, esaminare anche periodi di tempo più lunghi considerando tutte le interazioni con un certo sito, ad esempio, entro la giornata.
    Nella sessione di ricerca Google Analytics, la sessione web, è esaminato anche il link da cui si è arrivati sul sito da cui parte il concetto di campagna. Questo è importante per ricondurre in caso di affiliazioni o di altri strumenti promozionali l’appartenenza di una certa transazione o interazione.

    DMCA.com Protection Status