come organizzare i dipendenti

Come organizzare i dipendenti

Una parte importante del lavoro di un imprenditore è sapere come organizzare i propri dipendenti. Se anche tu sei a capo di un’attività commerciale, grande o piccola che sia, con dei dipendenti, sai bene quanto sia funzionale saper organizzare il personale che lavora con te.

L’organizzazione delle risorse umane è la base su cui far poggiare una solida impresa; senza dipendenti ben organizzati non c’è possibilità di essere produttivi perchè nell’ambiente di lavoro regnerà solo il caos.

come organizzare i dipendenti
come organizzare i dipendenti

Prova ad immaginare un piccolo negozio in cui i dipendenti non hanno mansioni specifiche e non sanno quello che devono fare: come potranno gestire bene le vendite, i clienti e assicurarsi che quegli stessi clienti possano ritornare a spendere nel loro negozio? Anche un tuo potenziale cliente apprezzerà un ambiente lavorativo organizzato perchè questo gli trasmetterà un senso di fiducia e garanzia dell’acquisto.

Una corretta gestione del personale è quindi proficua:

  • sia a te, imprenditore, che organizzando i dipendenti, creerai un ambiente di lavorativo accogliente e produttivo;
  • sia ai tuoi collaboratori, che in un ambiente organizzato, saranno incentivati a lavorare meglio e di più;
  • sia per i tuoi potenziali clienti, che quando entrano in un ambiente in cui tutto è ben gestito, comprese le risorse umane, sono spinti ad acquistare perché si fidano di più.

Se sei curioso a questo punto di sapere come organizzare correttamente i dipendenti della tua PMI, ti consiglio di seguire i prossimi tre semplici passaggi.

Organizza ruoli e mansioni dei dipendenti

organizzazione dipendenti

La prima cosa da fare per organizzare bene il lavoro del tuo personale è assegnare a ogni dipendente un’attività definita. La chiarezza nell’assegnazione delle mansioni e dei compiti è necessaria per un’organizzazione del personale che funzioni e che dia risultati, in termini di ricavi.

Ad ogni tuo collaboratore assegna dei task a scadenza mensile, settimanale o giornaliera: questa tecnica ti consentirà di aumentare l’efficienza perché:

  • assegnando ad ogni risorsa un compito specifico, in base ovviamente alle competenze di ognuno dei tuoi collaboratori, eviterai che due dipendenti svolgano lo stesso compito, creando inutili accavallamenti e sprecando tempo prezioso;
  •  farai in modo che ogni dipendente sia quotidianamente impregnato nelle sue mansioni e non si senta “inutile”
  • Stimolerai una resa maggiore da parte del collaboratore che si vedrà assegnare ogni volta nuovi compiti e nuovi obiettivi da raggiungere.

Pianifica le attività dei dipendenti

consigli per organizzare i dipendenti

Una volta assegnati i vari task ad ogni tuo collaboratore, pianificati tutto il lavoro. Crea, ad esempio, un foglio excel in cui riporti i compiti assegnati ai tuoi dipendenti con le date di consegna per ogni lavoro, magari dividi il foglio in base ai giorni della settimana e in ogni giorno riporti i task da svolgere.

Questo metodo di pianificazione del lavoro ti può aiutare ad ottimizzare le tue risorse senza sprecare tempo. Con un quadro definito del lavoro da svolgere quotidianamente, sulla base della priorità assegnata a ogni lavoro, sia tu che il tuo personale lavorerete in maniera più organizzata, coordinando le energie per portare a termine ogni giorno il piano di lavoro stabilito.

Gratifiche ai dipendenti: Premia il merito

Questo punto è da tenere sempre bene in mente: premiare il merito del tuo team di risorse ti darà quella marcia in più come leader. Quando si tratta di valorizzare il buon lavoro svolto da un dipendente, spesso gli imprenditori non lo fanno perché per molti di essi un dipendente non deve far altro che fare bene il suo lavoro, quindi è una cosa reputata superflua, nel migliore dei casi.

Invece non c’è nulla di scontato nel fare bene il proprio lavoro e quando un dipendente o un collaboratore porta a termine egregiamente un compito, questo va premiato.

Premiare il merito di un lavoratore è funzionale all’umore e alla resa di tutto l’ambiente di lavoro: la risorsa valorizzata si sentirà importante per te e stimolerà i colleghi a fare del loro meglio per essere premiati anch’essi. E se i dipendenti sono gratificati per i loro meriti, tutta l’attività ne risentirà degli effetti benefici, ci sarà più collaborazione oltre che una maggior produttività.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato

Leggi altri articoli

DMCA.com Protection Status