come vendere in negozio

Come vendere in negozio: 3 trucchi per vendere di più

Stai per aprire un’attività commerciale e vuoi saperne di più su come vendere in un negozio? Oggi è il tuo giorno fortunato perché sei capitato nel luogo giusto al momento giusto. In questo post ti svelerò tre trucchi, facili da imparare, su come riuscire a vendere di più nel tuo negozio.

Il commercio a contatto diretto con i clienti non è facile come può sembrare perché si svolge e si conclude in tempi brevi; per questa ragione un venditore o un addetto alle vendite di un esercizio commerciale deve imparare a fare leva sui punti giusti dell’acquirente per concludere con successo la vendita.

come vendere in negozio

Dall’importanza di una vetrina ben allestita e curata, alla corretta gestione del personale cliente fino alla disposizione strategica della merce sugli scaffali o sugli stand, sono tecniche che puoi mettere in atto anche tu nel tuo negozio per vendere efficacemente al cliente e aumentare il volume dei tuoi affari.

Cura la vetrina

La vetrina del negozio definisce chi sei, cosa offri, qual è il tuo stile. Per questo motivo la vetrina è la parte del negozio che va pensata e curata sempre nei minimi dettagli. Una vetrina efficacemente allestita ha il potere di catturare una vendita al primo sguardo. Sarà capitato anche a te di vedere un articolo esposto, di essere convinto ad acquistarlo a prima vista. Non a caso, esistono delle tecniche, che gli esperti vetrinisti conoscono bene, per allestire strategicamente le vetrine di qualsiasi tipologia di negozio e colpire l’attenzione dei passanti.

Prestare la giusta cura alla vetrina del tuo negozio, quindi, può aiutarti ad attirare più clienti e ad aumentare le vendite. Realizza una vetrina accattivante e sempre ricca di novità per catturare con un solo sguardo l’attenzione del tuo potenziale acquirente.

Accompagna il cliente durante l’acquisto

Un altro trucco per vendere meglio nel tuo negozio è quello di accompagnare il cliente durante tutto il suo percorso di acquisto. Quella di accompagnare il cliente è una strategia per condurlo ad acquistare quello che tu vuoi fargli comprare. Infondo, vendere significa proprio questo.

Accogli sempre il cliente con un fare molto gentile. Cura il tuo aspetto esteriore perché anche l’occhio vuole la sua parte! Metti una musica di sottofondo che faccia rilassare chi entra in negozio. Cerca di dialogare col cliente per capire di cosa ha bisogno, non lasciarlo solo. Prova anche a smorzare l’imbarazzo iniziale, se è la prima volta che lo vedi, parlando del più e del meno senza essere invadente e senza toccare argomenti pesanti.

Metti in pratica il cross selling proponendo al cliente prodotti complementari e meno costosi rispetto a quelli che ha deciso di comprare, in modo da vendere di più. E alla fine quando è il momento dei saluti, augura sempre al cliente una buona giornata e invitalo a tornare ad acquistare nel tuo negozio.

Un approccio cordiale da parte tua o da parte dei tuoi commessi e un’assistenza preparata e non improvvisata può portarti molto più facilmente a concludere una vendita. Ma affiancare il cliente durante l’acquisto non è un lavoro semplice, sono necessarie le giuste tecniche comunicative e l’approccio corretto. Ecco che è importante fare corsi di formazione e di aggiornamento sulle tecniche per vendere e sui modi efficaci per convincere un cliente a comprare.

Attento a come disponi la merce

Un’altra tecnica per vendere nel tuo negozio è disporre la merce in modo strategico sugli scaffali o sugli stand. La posizione degli articoli nel tuo negozio influenza la psiche dei consumatori e li spinge ad acquistare anche quei prodotti di cui non hanno pienamente bisogno.

Un modo per disporre la merce in maniera da farla vedere meglio agli acquirenti è mette i prodotti più costosi a mezz’altezza sugli scaffali perché è il primo punto dove si concentra l’occhio del cliente. La merce meno cara, invece, è opportuno posizionarla in basso, in questo modo il cliente deve proprio andarla a cercare con lo sguardo, prima di trovarla.

Un altro trucco molto efficace è posizionare degli espositori-ostacolo durante il percorso di spesa del cliente così da spostare la sua attenzione anche su altri articoli. E’ dimostrato che più tempo il cliente passa tra le scaffalature e gli stand del negozio, più aumenta la possibilità che acquisti più di un prodotto.

Anche sfruttare l’area delle casse è un’ottima tecnica per vendere di più. Prova a posizionare vicino alle casse piccoli articoli, dal prezzo basso, che però attirano la clientela. Perché mentre il cliente è lì in coda col carrello che aspetta di pagare, si guarda intorno e si ricorda, ad esempio, del pacchetto di chewingum che puntualmente crede di dimenticare ma che invece ha acquistato anche la volta precedente. Questi piccoli acquisti sono dettati solo dall’emotività del momento, non sono ponderati dal cliente.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato

Leggi altri articoli

DMCA.com Protection Status