come vendere su Amazon

Come vendere su Amazon

Vuoi vendere i tuoi prodotti su Amazon per aumentare il fatturato ma non sai da dove cominciare? Ho scritto questa guida per vendere su Amazon proprio per i venditori che come te desiderano ampliare il volume delle proprie vendite creando un negozio online su Amazon ma non hanno idea di come fare.

Nella guida scoprirai come vendere su Amazon partendo da zero cioè dalla registrazione del tuo account seller dopodiché poi ti mostrerò, passo per passo, come caricare i prodotti che vuoi mettere in vendita. In chiusura, ti indicherò quali performance devi rispettare, in qualità di venditore, per poter continuare a vendere su Amazon.

come vendere su Amazon

Registrazione su Amazon seller central

Il primo passo da compiere per poter vendere su Amazon è quello di registrarti su Amazon Seller Central con un account pro. Il costo dell’account pro è di 39 euro al mese. Al costo dell’account, devi aggiungere una percentuale del 15,45% (per la maggior parte delle categorie prodotto) che Amazon prende su ogni vendita. In questa prima fase devi comunicare indirizzo email e password per l’accesso, i tuoi dati personali e quelli relativi alla società: nello specifico, ragione sociale, Partita Iva e sede legale. Il secondo passaggio è comunicare i dati relativi alla carta di credito societaria. Sappi che Amazon non accetta carte prepagate e carte di debito ma solo carte di credito.

Dopo la comunicazione dei dati della carta aziendale, Amazon ti chiederà altri documenti. Questi documenti sono:

  • la misura camerale della società
  • la copia fronte retro della carta d’identità dell’amministratore della società
  • e un estratto conto corrente personale del legale rappresentante come prova dell’indirizzo di residenza.

Prima di inviare tutta la suddetta documentazione ad Amazon, accertati della conformità e della correttezza dei dati inseriti altrimenti chi è addetto al controllo potrebbe non farti superare questa fase preliminare. Se i dati sono corrispondenti ai documenti che stai inviando, puoi allegare i file e finalmente inviarli.

Una volta inviati i dati, il dipartimento di verifica controllerà tutta la documentazione che hai allegato. E se il controllo va a buon fine, ti sarà inviata una email dell’avvenuta verifica.

A questo punto puoi accedere tranquillamente dal pannello di Amazon Seller Central utilizzando le credenziali che hai impostato all’inizio ed iniziare a creare le tue offerte per vendere su Amazon.

Creazione delle offerte su Amazon

Per la creazione delle tue offerte su Amazon vai al pannello Amazon Seller Central, clicca sulla voce “inventario”, subito dopo su “aggiungi un prodotto”. A questo punto seleziona la categoria del prodotto che vuoi vendere, pigia su “visualizzazione avanzata” e ti troverai davanti la sezione “Informazioni essenziali” cioè una scheda del prodotto da completare nei vari campi (vedi foto)

vendere su Amazon come fare

Nello specifico dovrai inserire:

Per inserire il prezzo del prodotto, vai alla sezione “Offerta” che trovi in alto nella dashboard. Per aggiungere la foto dell’articolo, invece, vai alla sezione “Immagini”. E’ consigliato caricare immagini rigorosamente con sfondo bianco e con dimensioni di almeno 1000×1000 px.

La descrizione dell’articolo va caricata nell’apposita sezione “descrizione” che trovi alla destra della sezione “immagini”. Ed infine nella sezione “Parole chiave” e “Maggiori Informazioni” puoi aggiungere tutte quelle ulteriori specifiche del prodotto, inserire, ad esempio, più keyword per far sì che il prodotto vanga trovato per quante più chiavi di ricerca correlate.

Una volta completata l’operazione di inserimento dei dati relativi al prodotto, in basso a destra trovi un tasto grigio con su scritto “Salva e Concludi”: cliccando sul tasto, termini l’inserimento dati del prodotto e l’offerta sarà attiva nel giro di 15 minuti.

La casistica appena descritta riguarda i prodotti che non esistono ancora su Amazon, cioè che non sono venduti da nessuno. Se, invece, inserendo l’EAN, il tuo prodotto risulta già venduto sul marketplace da altri, non dovrai compilare la scheda prodotto ma solo associare il tuo prodotto a quello già esistente accettando tutti i contenuti (testo, immagini e descrizione).

Per far ottenere più visualizzazioni alle tue offerte e potenzialmente vendere di più, puoi sponsorizzare i prodotti creando campagne pubblicitarie con Amazon Advertising.

Qui di seguito puoi approfondire: Come ottimizzare prodotti su Amazon

Performance da rispettare

Infine, per continuare a vendere su Amazon devi rispettare determinate performance che ti saranno imposte: performance di servizio assistenza, conformità alle politiche e performance di spedizione.

Questo perché Amazon offre un servizio incentrato sulla soddisfazione del cliente e pretende che il venditore soddisfi allo stesso modo i suoi clienti.

Per quanto riguarda le spedizioni, ad esempio, solo il 4% degli ordini ricevuti negli ultimi trenta giorni può essere spedito in ritardo. Se la percentuale degli ordini spediti in ritardo supera il 4%, Amazon ti avvia un alert. E se perseveri e non rientri tra i limiti imposti, o peggio ancora sfori altre performance, Amazon può sospenderti l’account o addirittura disattivarlo in maniera perenne.

Come vendere usato su Amazon da privato?

Amazon consente ai privati senza partita iva di vendere sul proprio marketplace. Su Amazon dunque si può vendere quasi ogni cosa anche senza essere un commerciante in possesso di account Pro.

Infatti il colosso di Bezos consente a chi non ha una partita iva di poter vendere molti tipi di prodotti, anche usati semplicemente registrando un’account Base.

Le differenze tra chi sceglie di vendere da privato oggetti usati, e chi invece è un commerciante che opta per un’account Pro su Amazon sono diverse. Innanzitutto con un’account Base:

  • non dovrai pagare fino a quando non venderai qualcosa
  • non potrai effettuare più di 40 vendite al mese
  • Non dovrai versare una quota di abbonamento mensile di Vendita su Amazon

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato

Leggi altri articoli

DMCA.com Protection Status