Verificare, migliorare, imparare il Posizionamento nei motori di ricerca

di Roberto Varriale

Benvenuto nel blog di Posizionamento Perfetto, l’ottimizzazione che rende ampio e unico il tuo posizionamento su Google, con un solo servizio seo.

Siamo ormai nel 2020, e non voglio darti un’altra risorsa trita e ritrita di definizioni su cos’è la seo, cosa significa questo acronimo, a cosa serve e in che ramo del digital marketing si pone.

Vorrei dividere questa risorsa web sul posizionamento nei motori di ricerca, in base alle diverse motivazioni che spingono le persone a ricercare “posizionamento motori di ricerca”.

Osservando la serp di questa parola chiave, ho capito che il search intent della stessa, non è quello di sapere cosa significa posizionamento sui motori di ricerca, ma sono ben 3 i tipi di bisogno che potrebbero essere utili alle persone che digitano queste parole nel box dei motori di ricerca. Ovvero:

  • Persone che hanno bisogno di verificare il posizionamento del proprio sito web
  • Persone che hanno voglia di migliorare il posizionamento con il fai da te

Quindi, in base al motivo del perchè hai ricercato posizionamento nei motori di ricerca, vai ad uno dei due paragrafi: Tool seo e Corsi seo.

Tool seo per verificare e migliorare il posizionamento nei motori di ricerca

Per monitorare l’indicizzazione, verificare le posizioni in classifica di Google, capire l’autorevolezza del tuo sito rispetto ai competitors, come fare e se fare link building, cosa migliorare nell’ottimizzazione, hai tantissime risorse gratuite e a pagamento per farlo.

Strumenti di Google

Come prima cosa, non posso che dirti che qualunque fattore riguardante il posizionamento nei motori di ricerca del tuo sitoweb, puoi verificarlo in modo preciso e gratuitamente solo se hai installato i codici di monitoraggio degli strumenti di Google:

Le opportunità che questi due tool gratuiti offerti da Google offrono ai webmaster sono infinite, non avere installato correttamente i codici di monitoraggio è un errore che non ti consente di sfruttare appieno le potenzialità del tuo sito web.

Cosa puoi verificare e moniotrare con Google Analitycs?

Attraverso l’osservazione dei dati di questo strumento di Google, puoi verificare il traffico, le fonti dalle quali proviene, osservare metriche come e valori per ogni visita come il bounce rate, durata sessione, pagine visitate, profondità della visita, etc etc. E sfruttando determinate funzionalità del tool, si possono stabilire obiettivi e osservare oltre al comportamento dell’utente, anche metriche che riguardano le conversioni.

Cosa puoi verificare con Search Console?

Mentre Analytics aiuta a verificare il traffico, lo strumento di Google per i webmaster, offre l’opportunità di capire ed eventualmente correggere, gli errori di ottimizzazione che possono compromettere il posizionamento nei motori di ricerca.

Nella search console si possono osservare le seguenti metriche e individuare così le aree dell’ottimizzazione da migliorare:

  • Rendimento (query, pagine, posizioni, tipo di visualizzazione, dispositivi usati)
  • Copertura (quali pagine sono indicizzate, quali non lo sono e perchè)
  • Sitemap (verifica della presenza della sitemap e della relativa configurazione)
  • Velocità, usabilità, breadcrumb
  • penalizzazioni manuali o problemi di sicurezza per gli utenti
  • Link interni e link esterni
  • Siti con link principali verso il proprio sito

Nella vecchia versione di Search console, si poteva anche controllare il crawl budget, ovvero il budget di scansione assegnato dal motore di ricerca per ogni sito web.

Per verificare e migliorare il posizionamento nei motori di ricerca, è dunque indispensabile attivare questi due tool, se non l’hai fatto, fallo adesso.

Altri Tool seo di terze parti

Sono diversi, e molti servono per aree specifiche del lavoro del consulente seo. E’ bene dunque dividerli per utilità relativa a verifica e monitoraggio.

  • Seozoom
  • Semrush
  • Ahrefs
  • Majesticseo
  • Monitor Backlinks
  • Disavow.it
  • backlinkwatch
  • Openlinkprofiler

Software seo da scaricare

  • Screaming Frog
  • Netpeack Spider
  • Netpeack cheker
  • SEO PowerSuite

Corsi per imparare a posizionare il sito nei motori di ricerca

E’ ovvio che se vuoi fare seo fai da te, o vuoi imparare il lavoro di seo, i tool di verifica precedentemente elencati, ti saranno di grande aiuto, e in diversi casi obbligatori da possedere.

Però, per imparare il posizionamento su Google e gli altri motori di ricerca minori, devi avere delle nozioni su diversi argomenti, e un metodo da seguire.

La differenza tra un sito posizionato bene nei motori di ricerca e uno che non ha un buon posizioamento, sta nella capacità del consulente seo di creare una strategia seo e seguire un metodo operativo.

Il mio consiglio, se vuoi imparare a fare seo, è quello di acquistare un video corso.

Infatti, seppur esistano tantissime risorse gratuite online, da poter leggere per imparare, solo un corso completo e sempre a disposizione, può darti tutte le nozioni necessarie e un metodo di lavoro.

Se clicchi su qui: posizionamento motori di ricerca si aprirà un’altra scheda nel tuo browser. Dovrai quindi cliccare sul primo url della classifica organica, ovvero posizionamentomotoridiricerca.com e registrarti a quello che per me, è il corso seo più completo, economico e utile per chi vuole imparare a fare seo e migliorare l’ottimizzazione del sito.

0 Condivisioni